Zelda ha lasciato il rifugio

Zelda è arrivata in rifugio il 17 maggio e un mese e mezzo dopo se n’è felicemente andata.

Del resto, per 17 mesi aveva vissuto sempre in casa, che è stata costretta a lasciare per problemi non legati alla convivenza: Zelda, infatti, è estremamente dolce e affettuosa e cerca costantemente il contatto. E’ certamente anche vivace e allegra, esattamente come ci si aspetta da una cucciolona, probabile incrocio tra una labrador ed un segugio.

Ha attirato subito l’attenzione di una famiglia che ha sempre vissuto con cani al fianco. La frequentazione in rifugio ha permesso a Zelda di conoscere tutti i membri della famiglia che, però, l’avrebbe accolta solo dopo qualche settimana, al ritorno dalle ferie estive, quando a lei poteva essere dedicato tutto il tempo necessario per la migliore introduzione.

Oggi Zelda vive in una bella casa, alla quale ha ovviamente libero accesso: il grande giardino a disposizione le permette di trascorrere del tempo osservando quanto accade intorno e anche di controllare l’attività dei due gatti di famiglia, con i quali sono in corso trattative per la migliore convivenza. Non mancano le uscite e le passeggiate ed il racconto della quotidianità fatto dalla famiglia è all’insegna di un legame che è già intenso e reciproco.

I commenti sono chiusi.