Ultimo senso: la vista

Con l’incontro sulla “vista” si è concluso domenica scorsa il Corso 5Mondi, ideato e condotto dalla dott.ssa Elena Bellaio appositamente per il canile-rifugio di Apaca.

Foto di gruppo per i 15 volontari che hanno partecipato al Corso 5Mondi

Iniziato il 23 febbraio con la lezione sul “gusto”, il Corso è stato sospeso nel lockdown ed è ripreso il 14 giugno con l’incontro sul “tatto”, a cui sono seguite le lezioni sull’ “olfatto” (12 luglio), l’ “udito” (9 agosto) e, la scorsa domenica, quella sulla “vista”. Cinque appuntamenti con gli aspetti scientifici, medici ed etologici dei sensi dei cani, che hanno permesso ai volontari di acquisire informazioni e indicazioni difficilmente reperibili in una sintesi organica e strutturata.

Il ciclo di incontri con Elena Bellaio, medico veterinario con master di secondo livello in Medicina Comportamentale degli Animali d’Affezione ed Esperto in Comportamento FNOVI, ha permesso ad Apaca di alzare l’asticella della formazione, offrendo a un gruppo di volontari un percorso educativo innovativo e di grande qualità, che per la prima volta è stato strutturato per un canile-rifugio.

L’obiettivo, come sempre, è di aggiungere competenze ad una attività di cura dei cani abbandonati e maltrattati che Apaca non ha mai voluto lasciare al caso ed ha sempre cercato di valorizzare innanzitutto sul piano delle conoscenze. Infatti, incompetenza, improvvisazione, buon senso e luoghi comuni sono caratteristiche incompatibili con una gestione “professionale” ancorchè volontaristica di esseri viventi, così come il rispetto della diversità non può passare che attraverso la “cultura”…

I commenti sono chiusi.