“Tableau de mariage” coi cani di Apaca per Martina e Emanuele

Nel ricevimento di nozze, la piantina della disposizione dei tavoli con i nomi associati – chiamata in gergo tecnico “tableau de mariage” – è uno di quei dettagli che può raccontare molto di una coppia: c’è chi usa i nomi dei viaggi fatti, chi i titoli delle canzoni preferite, chi nomi di fiori o di montagne, mentre altri scelgono addirittura nomi di videogiochi o di squadre di calcio.

Martina Stefani e Emanuele Collazuol hanno scelto i nomi degli ospiti del nostro canile: una scelta bellissima e originale che, per l’appunto, racconta molto della loro sensibilità per gli animali e, in particolare, per i cani abbandonati e maltrattati, a cui soprattutto Martina dedica la propria attività di volontariato.

Martina e Emanuele si sono sposati ieri, domenica 9 settembre, e nell’occasione del matrimonio hanno accompagnato una generosa donazione a favore di Apaca con questa bellissima scelta di far entrare simbolicamente anche i cani del rifugio nella loro festa, celebrandone l’esistenza e la vicinanza.

A Martina e Emanuele i più affettuosi auguri per il loro futuro insieme e dai cani del rifugio una citazione “speciale” che recita così: “Non c’è alcun rimedio all’amore se non amare ancora di più”. (Henry David Thoreau)

 

I commenti sono chiusi