Piccola storia di APACA: promuovere conoscenza

Nell’ottica della formazione continua, il 2018 riserva ai volontari un articolato programma di attività, con sessioni di lavoro intense e incontri teorici molto apprezzati, tra cui il wokshop – assolutamente coinvolgente – sul “Prendersi cura di sé per prendersi cura degli animali” tenuto dalla psicologa cagliaritana Ilaria Falchi, presidente di Together APS&ASD.

A maggio, invece, vengono offerte al pubblico bellunese quattro serate informative: la serie si chiama “I venerdi con il cane” e i temi affrontati vanno dalla prevenzione e cura delle parassitosi alla messa in sicurezza di cane e neonato, dall’arrivo in casa di un cucciolo all’abbinamento delle razze con i differenti stili di vita.

Nello stesso periodo e sempre su incarico dell’Ulss n.1 Dolomiti, APACA realizza un nuovo corso per proprietari di cani a rischio: dopo un lungo periodo in cui tra un corso e l’altro passavano anche alcuni anni, la collaborazione tra l’associazione e il Servizio Veterinario garantisce continuità ad un’attività formativa che, per avere efficacia e senso compiuto, deve essere proposta a poca distanza dall’evento di morsicatura che ha portato alla classificazione del cane.

I commenti sono chiusi